home AC >>home galleria >> albums >> Noi di AstroCampania >> Trasferte osservative >> Paipo 2011 08 26
<< Precedente12Mostra tutteProssima >>

Antonio Nello Massimo e astropizza

Astropizza

Bacco Tabacco e Takahashi-Dallora

bar da nicola

C.U.P. astropizza

C2009P1 20110826 ACTP

Catapano riprese

Davide-Giacomo dobson8

Dobson di Davide

Dobson-Davide

Germano Giampaolo Alessio Nicola

Giacomo montaggio

Giampaolo Ausanio-Alessio-Nicola

Giampaolo riprese

GruppoPaipo260811

Marco Fiorenza

Trasferta Cometaria a m.te Paipo - Agerola 26-08-2011

a cura di Germano De Simone

Quella del 26 agosto scorso è stata una vera e propria invasione di astrofili in quel di Agerola; eravamo tantissimi, tanti gli astrofili e appassionati di cui non ricordo i nomi.

Di quelli a me familiari c’erano: Antonio Catapano con un SC meade 8″ + rifrattore guida da 80mm, Giacomo Gargiulo con uno sfavillante C9.25 + macchina fotografica Nikon prestata da Nello Ruocco (ebbene si, c’era anche lui!!!), Massimo Dall’Orainsieme ad un superbo Mak Intes da 7″ montato su una favolosa Takahashi… montatura elegantissima e precisissma, Davide con Annalisa da Nocera col suo fido Dobson da 8″, il sottoscritto con un mini mini mini telescopietto  , Mimmo Reggio e Sofia, Guido Dello Ioio, Franco Coccia , Giampaolo Ausanio con Skywatcher da 80 + telesc.guida e Reflex digitale con Nicola e Alessio , Marco Fiorenza con newton Celestron8”, inoltre la famiglia completo di Giovanni da Salerno, astrofilo in erba  con strumentazione a seguito.

Abbiamo occupato un lungo tratto della strada del Paipo che domina la costiera amalfitana, tutti col naso all’insù e tutti animati dalla stessa passione.

La serata era buona ma con presenza di velatura fino ai 20-25 gradi in altezza,la Via Latteaera visibile ma non netta come nella passate trasferte in loco, vento caldo che ha reso la serata più dolce e meno stressante del solito.

Primo oggetto osservato non poteva che essere la C2009P1 Garradd col suo vicino transitorio (M71), cometa ripresa da Antonio, Giampaolo e Giacomo ; gli altri hanno puntato nella stessa zona per apprezzare la vista dell’astro chiomato con il solo ausilio degli occhi, poi un episodio di nuvolette transitorio. E dopo le 11,30 tantissimi oggetti osservati M27, M11 e nebulose nel Sagittario e Scorpione M7, M8 , M20 , M17 , quando Antonioha Fotografato anche M8 e M27 , complice il cielo reso terso.

Serata finita con l’arrivo di altre nuvolette e un po’ umidità diffusa per il forte caldo ma non è mancata la mitica astropizza, piatto forte di queste serate agostane e foriera di ottimo seeing


Pagina Web  dell'ecento con commenti e indicazioni varie