home AC >>home galleria >> albums >> Noi di AstroCampania >> Manifestazioni >> Notte bianca Piano 2010
<< PrecedenteProssima >>

IMG 4345 36

IMG 4347 38

IMG 4350 41

IMG 4351 42

IMG 4353 44

IMG 4364 55

IMG 4365 56

IMG 4368 59

IMG 4369 60



"Stelle al parco"  25 Giugno 2010  (Notte Bianca 2010)
parco S.Michele  - Piano di Sorrento  

Come di consueto io e la famiglia Catapano ci vediamo per gli incontri stellari tenuti in questo periodo in tutta la penisola sorrentina e non poteva mancare l'annuale incontro con la notte bianca a Piano di Sorrento  :)
Non essendo automunito chiedo, come al solito e con sfacciataggine, ricovero per me e per il mio telescopio nell'auto del buon Catapano e ci si vede immancabilmente a Piazza Orologio per iniziare il lungo viaggio attraverso la nostra galassia.
Arriviamo a Piano di Sorrento in perfetto orario e, come al solito, ci aspettano lunghi dribbling tra le transenne che bloccano vie e palchi da concerto prima di arrivare a Piazza Cota nelle vicinanza di piazza Cota.
La giornata si prospetta serena e feconda di osservazioni ma anche di uno sforzo immane nello spostamento dell'arsenale di Antonio ed il mio. Dopo una lunga sudata ecco comparire Ernesto e Nello, sorridenti e con una fronte asciutta da farci invidia; pigliamo un caffè insieme e chiacchieriamo del più e del meno.
Dopo un'oretta dal nostro arrivo iniziamo a montare i telescopi e nel farlo iniziano ad avvicinarsi le prime persone curiose ed a farci domande su cosa stessimo facendo. Ricordo che la notte bianca a Piano porta tantissime persone e che bisogna prepararsi ad un numero enorme di osservatori con domande ossessive, di una bibita per non far seccare la gola e cercare ma invano di posizionare la montatura centrando la polare...ahimè anche quest'anno ci è andata buca... stazionamento alla buona ma comunque decente :D
Ci raggiunge poco dopo l'amico Carmine col suo fido mak 90 con setup ultraveloce e l'amica Anna col suo bellissimo binocolone 25 X 100 che ci ha offerto stupende immagini di ampli campi stellari.

Quindi siamo un bel gruppo a cui si aggiunge poi Raffaele ed Emilia, astrofili temerari pronti a sfidare un'orda di curiosi, affamati di stelle e con gli occhi appoggiati su qualnque cosa avesse forma di un oculare :D
Antonio ha montato anche la sua postazione da conferenziere mandando in onda immagini e filmati astronomici a tema oltre al suo tenace e mastodontico SC da 250mm. Da parte mia posso fare affidamento sul mio mitico konus cassegrain che sul planetario è imbattibile e, data la scarsità di oggetti da osservare causa luna piena, si è comportato egregiamente con gli oggetti del sistema solare. Il binocolone ha affascinato tutti con le sue mega visioni stereoscopiche riempiendo la calda serata sorrentina di manifestazioni di meraviglia tipo "ooohhh", "yeahhh", "ma è vero?", "non ci credo", "e quello cos'è?", "e i marziani?", ecc...
Purtroppo, come dicevo dianzi, la luna piena ha limitato moltissimo l'osservazione di oggetti deboli come anche le luci, timidamente smorzate da Antonio, rimaste accese fino a tarda notte. La lista di oggetti osservati è ridotta a Venere ed al bellissimo Saturno (ci ha salvato anche stavolta), qualche stella doppia (Albireo, Epsilon lyrae, Mizar, Izar ) e qualche ammasso globulare (M13, M3) osservati solo con il grosso specchio di Antonio.
Durante la mini sessione osservativa abbiamo incontrato il nostro amico nonchè fotografo ufficiale Luca D'Avino che sicuramente riempirà di foto della manifestazione il sito di astrocampania e ci ha caldamente invitati alla prossima trasferta mensile dell'associazione.
Verso l’una  abbiamo smontato gli strumenti; devo dire che anche quest'anno c'è stata moltissima gente e credo sia rimasta soddisfatta da ciò che ha potuto osservare e che sicuramente avrà un indelebile ricordo di quello che è la nostra amata passione.
Spero di esserci ancora per le prossime notti bianche anche perchè l'ambiente è cordiale ed amichevole anche se una postazione con meno luci sarebbe da prendere in seria considerazione.


Germano De Simone